Il ponte dell'arcobaleno

Alle soglie del Paradiso esiste un luogo chiamato Ponte dell’Arcobaleno. Quando muore un animale che ci è stato particolarmente caro sulla terra, quella creatura va al Ponte dell’Arcobaleno. Ci sono prati e colline perché tutti i nostri animali possano correre e giocare insieme. C’è abbondanza di cibo, acqua e tanto sole, i nostri amici non sentono freddo e stanno bene assieme. Tutti gli animali che erano stati ammalati e vecchi sono restituiti alla salute e al vigore; quelli feriti e mutilati sono nuovamente resi sani e forti, proprio come li ricordiamo nei nostri sogni di un tempo.

Gli animali sono felici, eccetto che per una piccola cosa: ognuno di loro sente la mancanza di una persona speciale, che ha dovuto lasciare indietro. Ma un giorno durante il gioco e le corse sui prati, uno di loro improvvisamente si ferma e guarda lontano. I suoi occhi brillanti fissano intenti; il suo corpo è preso da un tremito.

D’improvviso egli inizia a correre staccandosi dal gruppo, quasi volando sopra l’erba verde, le sue zampe lo portano a correre sempre più veloce. Tu sei stato scorto e quando tu e il tuo amico speciale alla fine vi ricongiungete, vi stringete l’un l’altro in un abbraccio di gioia, per non lasciarvi più.

Baci di felicità piovono sul tuo viso; le tue mani accarezzano di nuovo il capo del tuo amico tanto amato e ancora una volta guardi nei suoi occhi fiduciosi, che tanto tempo fa erano spariti dalla tua vita, ma mai dal tuo cuore.

Poi, insieme, attraversate il Ponte dell’Arcobaleno…

 
prev next
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca
  • Duca
    Duca


A volte le parole non servono per comunicare, è sufficiente scambiarsi uno sguardo, che vale più di mille inutili discorsi. Anche Duca non aveva bisogno di parlare la lingua degli umani per esprimersi: bastava incrociare i suoi occhi per capire le sue domande e le sue preghiere. La sua vita non è stata semplice, e lo ha portato ad essere diffidente verso il mondo. Duca è stato uno dei primi beniamini dell’Arca, uno dei primi amici con la coda con gravi problemi a salirvi a bordo per tornare a sperare nel futuro.Con noi ha intrapreso un percorso rieducativo che lo stava portando a fidarsi di nuovo, passo dopo passo, settimana dopo settimana. Non molti hanno avuto contatti diretti con lui, ma è comunque entrato nel cuore di tutti i noi, e auguriamo un buon ponte al nostro amico combattente.

prev next
  • Curry
    Curry
  • Curry
    Curry
  • Curry
    Curry

Curry


Curry era arrivata da  poche  settimane a bordo dell'arca, ma ci ha fatto capire subito di esser era un animo dolce e gentile. Si stava ancora ambientando, stava imparando a conoscerci quando una malattia l'ha portata via, ma sono bastati pochi istanti perchè riuscisse ad entrarci nel cuore, e lí rimarrà per sempre. 
Buon Ponte dell'arcobaleno Curry.